Il riso avanzato

Confessione: il riso non era avanzato, ne ho semplicemente cucinato di più per poter fare questa torta salata. Ho un debole per le torte salate.

Con questo post partecipo alla raccolta di cicciapasticcia

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
200 gr di riso già cotto (va bene anche un avanzo di risotto)
200 gr di pisellini surgelati
10 gr di funghi porcini secchi
2 uova
50 gr di grana
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio
sale, pepe

Accendere il forno a 220°.

Far rinvenire i funghi in acqua tiepida. Rosolare l’aglio nell’olio, aggiungere i funghi ben scolati e lasciarli leggermente rosolare, dovete sentire il profumo del fungo, unire i pisellini e lasciare cuocere per 10 minuti. Occorre sorvegliare la cottura, non si devono asciugare troppo, meglio tenere a portata di mano del’acqua calda da utilizzare se necessario.
Una volta cotti i pisellini spegnere e unire il riso freddo, amalgamare bene e far raffreddare.
Nel frattempo sbattere le uova con il parmigiano, sale e pepe.
Unire le uova al riso, versare il composto in una teglia precedentemente rivestita di pasta sfoglia.
Cuocere in forno fino a doratura (se il forno non ha ancora raggiunto la temperatura di 220 gradi mettere la teglia in frigo, altrimenti la pasta sfoglia si appiattisce!).

Annunci

One thought on “Il riso avanzato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...