Una ricetta per i bambini di Rocchetta Vara

Quando l’altra mattina Patrizia mi ha telefonato e mi ha detto: “facciamo qualcosa per gli alluvionati…c’è una coperativa sociale che ha perso tutto” non ho esistato un nanosecondo e le ho detto: “Capo, dimmi cosa devo fare”!

Facciamolo tutti insieme: SOSTENIAMO GULLIVER E I BAMBINI DI ROCCHETTA VARA

La Cooperativa Sociale Gulliver si occupa di anziani, disabili e bambini; l’alluvione ha reso inservibili le due case famiglia che ospitavano i bambini che sono al sicuro ma hanno perso tutto.

Ecco cosa possiamo fare tutti insieme:

– inviare un contributo in denaro, per chi può, all’ IBAN IT30X0617549720000000546980 – Banca Carige Ag. 394 – CAUSALE: Alluvione Borghetto Coop.Sociale Gulliver;

– pubblicare una ricetta per i piccoli delle case famiglia: chi ha un blog può postare una ricetta per i bambini del Gulliver; mettete il link della ricetta sul blog “la Melagranata“; chi non ha un blog può inviare la ricetta a melagranata@gmail.com

Per quanto mi riguarda ecco una ricetta velocissima e buonissima che gira da anni sul forum di Cucina Italiana….io ho modificato qualcosina

CORNETTI ALLO YOGURT simili a quelli di Anna Calonacci

250 gr di farina 00

250 gr di manitoba

15 gr di lievito

90 gr di acqua tiepida

20 gr di burro fuso

250 gr di yogurt bianco

10 gr di sale

1 cucchiaio di zucchero

1 uovo

Sciogliere il lievito nell’acqua yogurt e zucchero, aggiungere la farina, il burro e il sale e lavorare per almeno 15 minuti.
Far lievitare al caldo e coperto per circa 1 1/2 ora
Stendere l’impasto ad una altezza di 1 centimetro e ritagliare dei triangoli, arrotolare dando forma di cornetti. Far lievitare ancora 50 minuti, fino al raddoppio, e dopo averli spennellati con luovo sbatturo, cuocere per 25 minuti 200°.

Quelli della foto sono stati riempiti con arrosto di maiale e mirtilli rossi…ma sono perfetti anche con il dolce

4 thoughts on “Una ricetta per i bambini di Rocchetta Vara

  1. nella ricetta dei cornetti allo yogurt manca il peso dello zucchero, mentre nel procedimento viene menzionato, quindi qual'è la dose di zucchero? oppure non va messo proprio?grazie anticipate per la risposta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...