Biscotti polenta e pecorino

Da qualche parte avevo letto o visto, insomma non mi ricordo!!!, l’impasto di questi biscotti in versione dolce. Il problema è che non avevo memorizzato le quantità degli ingredienti, anzi l’unica cosa che ricordavo era che il rapporto tra farina bianca e farina di mais: 1:2.

Sorpresa!: nonostante queste premesse i biscotti sono risultati buoni e profumati e accompagnano deliziosamente la marmellata di cipolle rosse.

 

 

Ingredienti:

300 g farina bianca

150 g di farina di mais

100 g di pecorino grattugiato

1 uovo

1 cucchiaino di lievito

2 cucchiai di vino bianco freddo

sale

Impastare tutti gli ingredienti insieme e formare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla a riposare per 30 minuti in frigorifero.

Accendere il forno e portarlo a 180°, stendere l’impasto e ritagliare i biscotti; cuocere per circa 15 minuti, i biscotti devono restare chiari.

Cuori ai wafer per San Valentino

Da ragazzina, come tutte le ragazzine un pochino sfigate, proclamavo a gran voce il mio sdegno nei confronti di questa festa bollandola come la fiera del consumismo.

In realtà ero solo invidiosa…non avevo nessuno con cui festeggiarla.

Sebbene crescendo le cose siano cambiate non credo di aver mai preparato qualcosa di speciale per San Valentino, ma quest’anno sono stata coinvolta da una vulcanica bolognese, tale Concettina, ed ho preparato questi biscottini ai wafer.

Ingredienti:

300 gr di wafer alla vaniglia

200 gr di farina 00

150 gr di burro

1 uovo

Mettere nel mixer la farina ed avviare al massimo, introdurre i wafer pochi per volta.
Aggiungere prima il burro freddo e poi l’uovo, far amalgamare per qualche minuto.

Togliere la pasta dal mixer, compattarla e metterla in frigorifero per almeno 1 ora.

Stendere la frolla, spessore 0,5 cm, ritagliare i biscotti con lo stampo a forma di cuore e infornare per 15 minuti nel forno caldo a 160°.

La decorazione è stata fatta con del cioccolato fondente (70 gr) sciolto in cucchiaio di panna.

Con questa ricetta partecipo al contest HART-to-HART di Eli/Fla

I canestrelli di scià Marisa

Qualche giorno fa avevo voglia di canestrelli e, visto che il caldo caldo sembra essere passato, ho acceso il forno.
Dopo tante prove e assaggi ho trovato la ricetta che mi da il miglior (per me) risultato, si tratta della ricetta di Marisa amica di mia suocera che ha il talento della cucina. Quando c’è lei siamo tutti sicuri che si mangerà bene, molto bene!

Ingredienti:
400 gr di farina 00
250 di burro a pomata
150 gr di zucchero
1 uovo
2 cucchiai di marsala secco/ vino bianco secco
1 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale

Impastare tutti gli ingredienti insieme molto velocemente e mettere a riposare la frolla ottenuta in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendere la frolla, spessore 0,5 cm, ritagliare i biscotti con il classico stampo a forma di margherita e infornare per 15 minuti nel forno caldo a 160°.

Le macine per Chiara

Chiara è mia nipote, ha sedici anni ed ha deciso di trascorre qualche giorno di vacanza, io spero settimane, qui a Genova con me. Non potrei essere più felice.

Le macine sono quelle di Antonella, era tanto tempo che volevo farle ma non riuscivo a trovare la scusa ideale.

ingredienti per 80 biscotti:

500 gr di farina 00

50 gr di maizena

150 gr di zucchero a velo

200 gr di burro

1 uovo

50 gr di panna fresca

1 bustina di vanillina o un cucchiaino di estratto

1 bustina di lievito

1 pizzico di sale

dopo aver impastato tutti gli ingredienti insieme, stendere l’impasto allo spessore di un centrimetro. ritagliare con il tagliapasta tondo e praticare al centro un foro con un tagliapasta più piccolo (io ho usato lo svuotazucchini perchè ho perso il tagliapasta piccolo….il foro è venuto un tantino zigrinato!!).

cuocere in forno caldo a 180° per 10/15 minuti.