Pane al muesli

“E si ricordi che per stare bene la colazione è tassativa!” pare proprio che sia così e visto che da qualche tempo sono diventata una brava personcina che segue i consigli giusti (ih! ih! ih!) la colazione è diventata tassativa. Mi preparo una tazza di caffè e latte, o meglio mi faccio preparare, che accompagno con delle fette biscottate o dei biscotti secchi.

Ieri sera ho realizzato che per stamattina non avevo niente da mangiare e soprattutto non avevo voglia di uscire a comprare qualcosa, così mi sono preparata questo pane al muesli che è una vera bontà



Ingredienti:

100 g di muesli

100 g di yogurt bianco

300 g di farina bianca

150 g di farina integrale

330 g di acqua

1 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaino di sale

7 g di lievito di birra secco


Impastare tutti gli ingredienti, io utilizzo la macchina del pane, e lasciare lievitare per circa 1,5 ore.

Sgonfiare l’impasto e dargli la forma desiderata, io l’ho messo in uno stampo da plum-cake, e lasciare lievitare ancora 1 ora.

Infornare, forno statico, a 190° per circa 45 minuti.

Annunci

Il pane alle castagne

Questo pane è una scommessa che ho vinto alla grande.
Con chi ho scommesso?? Con mio marito, ovviamente.
Secondo lui le castagne hanno un sapore troppo caldo che sovrasta gli altri sapori…”o viene un pane troppo dolce o troppo forte…fai il pane alle noci per accompagnare i formaggi e i salumi ma non fare il pane alle castange!…ha un sapore trooooppo caldo”!
Ebbene: le fette che ho fotografato sono “le superstiti” che hanno accompagnato la mousse di lardo e la marmellata di fichi speziata.

Ingredienti:

350 gr farina O
150 gr farina di castagne
250 ml di latte tiepido
90 gr burro mobido
25 gr di lievito
8 gr di salehttp://www.blogger.com/img/blank.gif
1 cucchiaino di miele di castagno

Per impastare uso la macchina del pane.
Far sciogliere il lievito con il latte, il burro e il miele e aspettare che “schiumi”.
Aggiungere le farine e iniziare ad impastare, aggiungere il sale. Impastare per circa 15 minuti.
Far lievitare l’impasto, al coperto in un luogo caldo, per circa 1 ora: deve raddoppiare di volume.
Procedere con la creazione della forma, oltre al filoncino ho fatto dei bocconcini di pane da 30 gr.
Far lievitare ancora per circa 1 ora ed infornare a 200°; il filoncino cuoce in circa 20 minuti, i bocconcini circa 10 minuti.

Con questa ricetta partecipo al 1° contest di Matteo Dentro il riccio


Panini Viola

La scorsa settimana ho aiutato Patrizia di la Melagranata a preparare un buffet per 100 persone. È stata l’occasione per imparare ricette, metodi, astuzie…insomma meglio di un corso anche se il privilegio maggiore è stato quello di essere coinvolta nella sua famiglia: tre donne (Patrizia, Margherita e Francesca) e due femmine (la Tilli e la Cleo).

Abbiamo faticato, riso, sclerato, scherzato e quasi pianto ma a risultato ottenuto eravamo appagate.

Facevano parte del menu i panini al burro, per l’occasione sono stati preparati neri e verdi, di Allan Bay che sono una vera delizia. Ma siamo in primavera, forse, e così per domenica ho deciso di farli viola ripieni di mousse alla mortadella e pistacchi.

Ingredienti:

500 g di farina (250 g di manitoba e 250 g di 00)

250 gr di patate viola bollite e schiacciate

25 g di lievito di birra

200 g di latte tiepido

100 g di burro morbido

10 g di sale

1 cucchiaio di zucchero

Mescolare le farine alle patate, sciogliere il lievito in poco latte tiepido con il cucchiaio di zucchero.

Unire tutti gli ingredienti ed impastare.

Mettere a lievitare in un posto calo e protetto, io avvolgo il contenitore dell’impasto in una coperta di pile.

Al raddoppio formare i panini e farli lievitare ancora fino al raddoppio.

Infornarli a 200° per 10 minuti.

Pan Brioche alla Zucca

La prima volta che ho fatto questo pan brioche, in versione molto piccola, mi ha subito entusiasmato: era buono, profumato, dolce ed è risultato ottimo accostato a salami e formaggi dal sapore deciso.

Sabato sera, per una seratona con gli amici, l’ho fatto nuovamente… anche perchè doveva accompagnare salame piccante, nduia e ricotta forte.


Ingredienti:

1 kg farina 0

60 g di lievito di birra

40 g di burro

600 g di polpa di zucca

400 ml di latte

20 g di zucchero

25 g di sale

Se impastate a mano mescolate la farina alla polpa di zucca prima di procedere con l’aggiunta degli altri ingredienti, se impastate con la macchina del pane o con il robot mettete prima gli ingredienti liquidi, poi la polpa di zucca e per ultima la farina.

In ogni caso la cosa importante è sciogliere bene il lievito nel latte tiepido.

Alla fine della lavorazione l’impasto deve essere molto liscio e omogeneo, mettetelo a lievitare al caldo per almeno un’ora.

Ricavate da un foglio di carta forno o allumino delle strisce larghe 2 cm e disponete a raggiera sulla teglia, preparate anche foglio di carta forno lungo quanto la larghezza della teglia; io ho usato una teglia tonda apribile da 24 cm.

Prendete l’impasto e procedete con le piegature del pane, II tipo, e fatelo lievitare sulla spianatoia ancora 15 minuti. Trasferire l’impasto nella teglia e lasciarlo lievitare ancora un’ora.

Accendete il forno a 180°, introdurre nel forno una teglia con dell’acqua e posizionatela sulla parte bassa del forno. Con la carta forno bordate la teglia, il risultato deve essere tipo lo stampo per il panettone, prima di infornare il pane chiudere le strisce di alluminio sull’impasto.

Cuocete il pane per 50 – 60 minuti, avendo l’accortezza di togliere la carta forno dopo 30 minuti.



Pane al lemongrass



Il lemongrass (citronella o Erba della Pampa) è una pianta aromatica molto usata nella cucina asiatica e soprattutto in quella tailandese; ha un forte aroma di limone che da aspro diventa pungente.

Quando riesco a trovarlo lo compro sempre e lo uso principalmente per piatti a base di pesce, mi è capitato di aggiungerlo anche, grattugiato, sulle linguine allo scoglio prima di servirle…gnam!

Questa volta l’ho utilizzata per preparare un pane profumato per accompagnare una bella orata al forno.

Ingredienti

1 kg di farina 00

550 ml di acqua

42 gr di lievito di birra fresco

50 gr di miele

50 gr di olio evo

25 gr di sale

4 bastoncini di lemongrass

Lavare con cura il lemongrass, privarla delle parti più dure e tritarla finemente.

Impastare tutti gli ingredienti insieme, io uso la macchina del pane per impastare pertanto prima gli ingredienti liquidi e poi la farina, il lievito e il lemongrass.

Mettere a lievitare l’impasto, al riparo di correnti, per almeno 2 ore, dipende dalla temperatura della vostra cucina.

Senza sgonfiarlo dare all’impasto la forma desiderata, visto che avevo più di un kilo di impasto ho fatto varie forme ma quella che secondo me si sposa meglio come pane da tavola è la forma a baguette.

Accendere il forno a 220°, mettere all’interno del forno, nella parte bassa, una teglia piena d’acqua.

Lasciare lievitare il pane ancora 60 minuti e poi infornare per 10-20 minuti, dipende dalla forma.

Con questa ricetta partecipo al contest della mia My Personal ArtistChef Fabiana



Panini dolci al latte


belli, buoni e profumati

Ingredienti:
500 gr di farina di forza
200 gr di latte
90 gr di burro morbido
25 gr di lievito
8 gr di sale
90 gr di zucchero

Sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungere un cucchiaio di zucchero, aspettare 10 minuti.
Mescolare farina, zucchero, burro e sale, aggiungere il latte con il lievito e impastare per almeno 20 minuti, formare una palla e lasciare lievitare al caldo, deve raddoppiare.
Trascorsa circa un’ora dividere l’impasto in pezzi e formare dei panini tondi, disporli in una teglia foderata di carta forno e farli lievitare ancora per un’ora. Cuocere in forno caldo a 210° per 15/20 minuti, dipende dalla grandezza del panino.

Il pane di semola


Mi sarebbe piaciuto partecipare al world bread day 2009 ma riesco a pubblicare solo oggi la mia ricetta. Pazienza!
Venerdì avevo preso un permesso di 4 ore dal lavoro perché volevo godermi tutte le fasi di questo pane, ma come al solito i programmi sono saltati, così ho fatto tutto di corsa. Come se non bastasse quando finalmente alle 22.30 mi sono seduta per postare mi sono accorta che la mia adsl era morta. No Comment

Ingredienti:
600 gr di farina di semola
1 cubetto di lievito di birra
15 gr di sale
400 ml di acqua

Mi sarebbe piaciuto impastare a mano ma ho dovuto usare la macchina del pane per velocizzare l’operazione.
Ho usato il programma IMPASTO PIZZA che impasta per 15 minuti, ho tolto l’impasto dal cestello della macchina e l’ho fatto lievitare 3 ore. Era bella gonfia quando l’ho presa per formare la pagnotta. Dopo aver fatto i tagli con un coltello affilato l’ho trasferita in una teglia spolverizzata di semola dove ha lievitato ancora 30 minuti. prima di infornare a 220° per 40 minuti ho cosparso la pagnotta di semola.
Era proprio buona.